Uno sguardo veneto sulla Liturgia, musica e arte sacra, le attualità romane e le novità dalle terre della Serenissima.
Sul solco della continuità alla luce della Tradizione.

Le tradizionali, beriche baruffe



Polveroni tra i banchi da chiesa nella Diocesi vicentina in Sede Vacante: Mons. Ludovico Furian, vicario e braccio destro dell'era Nosiglia, ora temporaneamente alle redini della Diocesi, interrompe per mancanza di fedeli (comunicato ufficiale) la consueta Messa secondo il Messale del '62 Celebrata nei giorni festivi nella Chiesa di San Rocco. Una Messa tanto "disertata" da dover essere sospesa. Quindi, niente fedeli ancienne manière a Vicenza? In realtà i "tradizionalisti" assenteisti vicentini sono sul piede di guerra con la Diocesi sin dal 2008, constatando sin da subito irregolarità rubricali, tanto da disertate la Messa concessa dopo una nutrita raccolta di firme a seguito del Motu Proprio di Benedetto XVI. Recuperare Sacerdoti disponibili a Celebrare volentieri con il Messale giovanneo ha messo probilmente in non poca difficoltà la curia berica, tanto che l'eliminazione della Celebrazione dopo tre anni di baruffe, è stata ventata d'aria fresca per gli uffici dell'episcopio. Insomma, la patata bollente al futuro Vescovo, ma a Vicenza niente Forma Extraordinaria.


immagine da Panoramio

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...